Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui . Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Seguici su
Accedi
Hai dimenticato la password?

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per verificare se sei già membro della nostra Community: riceverai la password sul tuo account di posta elettronica.

Proprio come tutto ciò che si vuole mantenere in buone condizioni, anche la pelle, per apparire al meglio, ha bisogno di essere pulita. Nel corso della giornata, l’epidermide è, infatti, esposta a polveri e agenti ambientali inquinanti che possono accumularsi sulla sua superficie, mentre di notte continua la produzione di sebo. Lavarsi il viso aiuta a eliminare queste impurità e rendere la pelle più ricettiva ai trattamenti idratanti e specifici.

L’acqua non è in grado di “emulsionare” le sostanze untuose presenti sulla pelle, quindi sebo, residui di crema e di trucco non possono essere eliminati lavandosi semplicemente con acqua. L’uso di un detergente aiuta a rimuovere le impurità che possono depositarsi durante il giorno.

Iniziamo dalla base, con un detergente cremoso delicato e privo di alcol. Per il giorno, scegli prodotti altamente idratanti, con filtro solare, mentre per la sera sono l’ideale i trattamenti in grado di rinforzare l’equilibrio idrico della pelle.

La cosa più importante da fare se la tua pelle è grassa è pulirla con regolarità. Il prodotto ideale è un detergente in gel o in mousse, a cui segue un tonico. Prosegui, poi, con una lozione per il viso leggera, opacizzante e rifinitrice.

I vari trattamenti per il contorno occhi si applicano in modo diverso, per questo motivo è bene leggere sempre le istruzioni di uso riportate sulla confezione prima dell’uso. In generale, questi prodotti si applicano sul viso pulito, prima del siero o della crema idratante. Applicane in piccoli tocchi una ridotta quantità, servendoti dell’anulare, e picchiettala delicatamente sull’area da trattare, fino a completo assorbimento. Ricordati di non “tirare” mai la pelle e di evitare la zona dell’attaccatura delle ciglia, per far sì che il trattamento non venga in contatto diretto con l’occhio quando lo chiudi.

A seconda del tipo e dell’intensità di azione, può essere utilizzato quotidianamente o una-due volte a settimana: è importare, quindi, seguire quanto raccomandato dalle istruzioni riportare sulla confezione o nel foglietto illustrativo.Gli scrub esfoliano la pelle, rimuovono in modo efficace impurità e residui e rendono la pelle più morbida e levigata, più radiosa e fresca. La preparano, inoltre, a ricevere i benefici dei trattamenti successivi. Utilizzare un prodotto esfoliante su base regolare può essere utile a tutti i tipi di pelle, tranne quella molto sensibile.

Durante il giorno, la pelle ha bisogno di essere idratata e protetta dai raggi ultravioletti, causa dell’invecchiamento precoce. Una buona crema da giorno, quindi, deve contenere almeno un fattore di protezione solare F 15. Di notte le esigenze sono diverse e, per rigenerarsi, l’epidermide necessita di un apporto extra di sostanze specifiche, come, ad esempio, vitamine, minerali e agenti anti-età.

Una piccola quantità di raggi UVA/UVB riesce sempre a superare la barriera del fattore di protezione solare, non importa quanto alto sia. Per questo motivo è importante scegliere prodotti con filtro solare ad ampio spettro, che protegga dall’azione dei raggi UVB (responsabili delle scottature) e UVA (responsabili del foto-invecchiamento). Dal momento che è impossibile impedire totalmente a questi raggi di penetrare, anche se esci dopo aver applicato un filtro solare, la tua pelle diventerà poco più scura e subirà una limitata quantità di danni. Lo scopo di applicare un filtro solare, quindi, è quello di ridurre al minimo, nel modo più efficace possibile, questi “effetti collaterali”.

Proprio come accade con il nostro corpo, le esigenze della pelle cambiano. In estate, vi è solitamente un minor bisogno di idratazione e una maggior necessità di protezione, mentre in inverno, la pelle tende a essere più secca e ha, quindi, più bisogno di idratazione.

Anche se ti prendi cura della pelle giorno e notte nel modo giusto, a volte puoi avere la sensazione che la tua pelle necessiti di qualche attenzione in più. Per esempio, se sei “nei 30”, cominci a notare i primi segni del tempo sul tuo viso e magari hai qualche inestetismo specifico, come, ad esempio, pigmentazione irregolare o un principio di pelle rilassata: scegli un trattamento mirato, che agisca in modo specifico sul problema, come quelli proposti dalla nostra linea ANEW CLINICAL.

Il tonico aiuta a eliminare i residui di detergente che possono rimanere sulla pelle e fornisce un’ottima base per i tuoi trattamenti idratanti quotidiani.

Provare per credere! I prodotti della linea Anew sono caratterizzati da tecnologie all’avanguardia, con ingredienti di elevata efficacia e ad azione rapida, per miglioramenti immediatamente visibili sulla pelle.

Applica prodotti delicati, ad azione calmante, che non stimolino la circolazione, come, ad esempio, i prodotti senza alcool e senza profumazione.

Non è mai troppo presto! Utilizzare cosmetici con fattore di protezione solare è una delle abitudini migliori che puoi seguire per combattere l’invecchiamento della pelle. Poi, quando ti avvicini ai 30 anni, assicura alla tua pelle un supporto extra con un programma di bellezza anti-età completo, che deve comprendere detergente, crema da giorno con filtro solare, crema da notte e trattamento contorno occhi.

Condividi
© Copyright AVON 2014.